Sport e news dal Mondo

Tor di Valle - Il Campidoglio sarà parte civile contro Marcello De Vito

Tor di Valle - Il Campidoglio sarà parte civile contro Marcello De Vito

Se il tema “posa della prima pietra” è divenuto un disco rotto, la vicenda “Tor di Valle” continua a regalare colpi di scena a livello legale. Come riporta 'Il Messaggero', il Campidoglio sarà parte civile nel processo contro il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, già detenuto in carcere con l'accusa di corruzione insieme al suo socio, l'avvocato Camillo Mezzacapo. A dare l'ok i giudici della seconda sezione del Tribunale, che hanno accolto l'istanza presentata dall'avvocato, Nicola Sabato. Il processo riprenderà il 15 gennaio, quando sapremo se il presidente del Tribunale accoglierà la richiesta della Procura che vuole riunire il processo a quello principale che vede imputate dodici persone, incluso Luca Parnasi, accusato di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al traffico di influenze. De Vito, come noto, ad agosto ha visto la Cassazione accogliere il suo ricorso, la Suprema Corte vergò che il suo arresto era legato a «un automatico pregiudizio», bollando le accuse del gip come «congetture ed enunciati contraddittori». A quel punto la procura ha chiesto l'immediato cautelare, a fronte della scadenza dei termini che stava sopraggiungendo. Tornando alla richiesta di costituzione civile, il mandato all'Avvocatura comunale porta la firma di Virginia Raggi.



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara