Sport e news dal Mondo

PISCITELLI - Il Tar respinge ricorso contro esequie private. La famiglia: "Non ci saremo"

PISCITELLI - Il Tar respinge ricorso contro esequie private. La famiglia:

Il Tar ha respinto il ricorso presentato dai legali della famiglia di Fabrizio Piscitelli contro l'ordinanza firmata da questore di Roma che impone ''per ragioni di ordine pubblico'' i funerali in forma privata domani alle 6 di mattina al cimitero Flaminio. "Domani noi non ci presenteremo!", scrive su Facebook la figlia dell'ultras, Giorgia Piscitelli. Il post segue l'annuncio all'Adnkronos della moglie di Piscitelli, Rita, che aveva comunicato l'intenzione di non presentarsi al cimitero Flaminio, chiedendo agli amici di Diabolik di fare lo stesso. "Ci tengo a ribadire che il nostro obiettivo non era nessun funerale di Stato, bensì un funerale normale, dove potevamo dare un saluto a mio padre alla luce del sole, sostenuta da tutti i suoi amici e parenti", scrive su Facebook Ginevra, l'altra figlia di Piscitelli. I familiari di Fabrizio Piscitelli, apprende l'Adnkronos da fonti della Questura di Roma, sono stati ricevuti a San Vitale da un incaricato del Questore. Hanno ribadito la loro volontà di celebrare i funerali in forma pubblica. "Abbiamo avuto un incontro in Questura" ha detto all'Adnkronos Angela Piscitelli, sorella dell'ultrà laziale. "Siamo stati rassicurati sul fatto che la salma di Fabrizio al momento non verrà spostata da Tor Vergata. Noi rimaniamo fermi sulla nostra scelta di non partecipare ai funerali celebrati in forma privata" Il questore di Roma Carmine Esposito ha emesso l'ordinanza per predisporre le misure di sicurezza in vista della cerimonia funebre di Fabrizio Piscitelli. Servizi di vigilanza sono previsti sia nella zona di Tor Vergata che nei pressi del cimitero Flaminio, dove alle 6 dovrebbe tenersi il funerale in forma privata. 'Il mio intendimento non è certo quello di interferire con la funzione religiosa, né tantomeno quello di negare questo momento ai suoi familiari. L'obiettivo della mia ordinanza è quello di evitare che si verifichino dei delicati problemi di ordine pubblico'' ha detto il questore di Roma. "Procederemo per tutte le vie legali possibili, compresa la Corte di Strasburgo. Faremo tutto quello che di legale è possibile fare", ha dichiarato all'Adnkronos Angela Piscitelli, la sorella di Fabrizio, ribadendo che domani la famiglia diserterà le esequie. "In segno di rispetto assoluto nei confronti dei familiari di Fabrizio gli Irriducibili Lazio - scrive il gruppo leader della tifoseria laziale - accolgono l'invito lanciato dalla famiglia e non saremo presenti domani mattina al cimitero Flaminio". "Pertanto - proseguono gli Irriducibili -  estendiamo l'appello a tutti i tifosi della Lazio e non, e ai tanti amici di Fabrizio. E' obbligo morale di tutti rispettare la volontà della famiglia". Nel frattempo è stato deciso che verrà risentito l'autista cubano che da poco più di una settimana accompagnava a tutti gli appuntamenti Fabrizio Piscitelli, ucciso con un colpo di pistola mercoledì sera mentre si trovava su una panchina nel parco degli Acquedotti a Roma. L'uomo era con Diabolik anche la sera dell'omicidio. Al momento dalle testimonianze raccolte dagli investigatori da amici e familiari non sono emersi elementi utili alle indagini. Qualche nuovo elemento potrebbe arrivare invece dall'analisi delle videocamere presenti nella zona del delitto utile a ricostruire il percorso del killer, fuggito prima a piedi e poi probabilmente a bordo di una moto LEGGI: http://www.laziofamily.it/editoriale/sport-e-news-dal-mondo/59000/omicidio-piscitelli-un-terzo-uomo-avrebbe-fatto-da-palo-per-avvisare-il-killer). Tempi più lunghi si prevedono invece per l'analisi sui tre cellulari che erano nella disponibilità dello storico capo ultras della Lazio tutti bloccati da un codice di accesso. Gli inquirenti attendono intanto i risultati dell'analisi dei tabulati telefonici. L'obiettivo è quello di ricostruire i contatti avuti nelle ore e nei giorni precedenti all'omicidio e chi gli abbia dato appuntamento nel parco al Tuscolano dove poi è stato ucciso. 
adnkronos.com
 



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara