News e risultati della Polisportiva - Lazio Paracadutismo

Paracadutismo - Buon ritorno alle gare per la Lazio

La Sezione di Paracadutismo della Società Sportiva Lazio torna in gara dopo 13 mesi.

Illertessen (Germania) 27 Maggio 2018 Seconda tappa del Circuito di Worl Cup organizzato dalla ISSA Speed Skydiving.

Illertessen rimane sicuramente la tappa più interessante del circuito della Speed Skydiving "lo sport più veloce al mondo non motorizzato", con ben 32 atleti in rappresentanza di 11 Nazioni.
La Lazio era presente con Lino Della Corte, rientrato dopo 14 mesi di inattività causa rottura totale del quadricipite femorale per un incidente domestico.
Il Presidente atleta non si è fatto mancare nulla, nonostante soli sei lanci di allenamento e un lancio spettacolare sul laghetto dell' Eur lo scorso 1 Maggio ha deciso di andare in gara con una tuta sperimentale da speed 
realizzata proprio per lui dalla Società Aquarius di Fasano (BR) grazie a una intuizione dell'ex Capitano della Nazionale di Nuoto ex Campionessa e attuale Delegato CONI Provinciale Roma Cristina Chiuso che ha rilasciato questa dichiarazione " L'idea nasce dal fatto che aria e acqua sono entrambi due fluidi e quindi ci sono molte somiglianze tra lo scivolare in acqua e la Speed Skydiving, per cui ho pensato che gli studi e le tecnologie dei costumi da gara potessero essere in qualche misure riportatie adattati a una tuta da Speed".

Della Corte " rientrare in gara ad una anno di distanza senza allenamento e con una gamba ancora al 60% non è stato molto facile, non tanto per la fase di volo ma per la fase di atterraggio, nei due lanci di allenamento e nei nove di gara in atterraggio non c'è mai stato vento e la vela andava molto veloce e avevo difficoltà nell'appoggiare il piede destro a terra. La scelta del provare una tuta tutta nuova in gara è dipeso proprio dal fatto che non avevo grandi ambizioni di classifica visto il fermo forzato di un anno, quindi ho volato senza stress anche se è stato molto difficile gestire una tuta che non aveva nessun tipo di attrito e scivolava in continuazione, per il resto è stata una grande emozione ritornare in competizione dopo un anno."

Della Corte si è classificato al 17° posto con una media di 390, 89 incrementando di quasi 8 km di differenza con la stagione precedente (382,65) e migliorando il suo personal best da 408,20 a 417,89 facendolo balzare 
dal 126° posto al 98° posto della classifica Mondiale.

Grande prova della Delegazione Italiana con Simone Bonfanti che abbatte il muro dei 500 Km/h classificandosi tra i primi 10 atleti al mondo con un 508,05 battendo il suo precedente Record Italiano ma non è arrivato oltre il 14° posto a causa di 4 lanci (OB) non giudicvati in quanto la differenza dei due strumenti andava oltre i 60 KM/H e quindi come da regolamento il lancio viene giudicato con uno zero.

Stefano Celoria attuale Campione Italiano nonostante i 3 lanci da zero punti è riuscito a piazzarsi al 7° posto migliorando il suo personal test con un 485,13.Km/h balzando dal 20°al 17° posto nella classifica Mondiale.

Buona anche la prestazione dell'atleta Mascia Ferri che ha dovuto abbandonare la gara dopo il sesto lancio per una distorsione alla caviglia avuta precedentemente alla gara e che le ha creato grandi problemi in fase di atterraggio, l'atleta ha chiuso con una media gara di 343,94 Km/h.

La gara è stata vinta dal tedesco Friess Montz con una media 521,86 Km/h, secondo l'inglese Charles Hurd con una media di 511,56 Km/h, terzo classificato il Tedesco Marco Heep 480', 32 Km/h.

Prossimo appuntamento a FANO per la terza tappa della World Cup in Italia a Fano dal 22 al 24 Giugno 2018.

 

UFFICIO STAMPA

S.S. Lazio Paracadutismo

Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara