News e risultati della Polisportiva - Lazio Rugby

Rugby - Spareggio alla Lazio! Biancocelesti salvi!

Il triplice fischio del direttore di gara Marius Mitrea sanciva la fine di una partita al cardiopalma , mandando la Lazio Rugby 1927 in paradiso.

La Lazio con una vittoria strameritata contro il Verona Rugby per 16-14 guadagna così la permanenza nel Peroni TOP12 2018/2019 , compiendo un vero e proprio miracolo sportivo, al termine di una stagione a dir poco travagliata.

L’impresa sportiva è di quelle da ricordare a lungo. La Lazio a 4 giornate dal termine del campionato era ultima in classifica con 10 punti di ritardo da Verona. Poi con un incredibile crescendo di gioco, agonismo e spirito di gruppo i biancocelesti hanno effettuato un eccezionale rush finale che li ha portati alla meritatissima permanenza nella massima serie.

Veramente poco descrivibile la gioia e le emozioni vissute quest’oggi allo Stadio Plebiscito di Padova, dove per sostegno e tifo incessante sembrava che la Lazio giocasse in casa. Una grande nota di merito va infatti a tutti i tifosi biancocelesti accorsi da Roma a spingere i biancocelesti verso una salvezza quanto mai sofferta e meritata.

La Lazio guadagna così il diritto di disputare per il decimo anno consecutivo il massimo campionato italiano di rugby Peroni TOP12. Davvero un risultato straordinario per la storica società biancoceleste guidata dal presidente Alfredo Biagini, la prima in Italia per fondazione e la cui lunga storia si arricchisce oggi di una delle sue pagine più belle.

Una partita condotta quasi sempre in vantaggio dai biancocelesti, che dopo aver chiuso un ottimo primo tempo sul 10-3, riuscivano a tenere botta alla ripresa della squadra veronese e a trovare il calcio del controsorpasso finale con un perfetto Alberto Bonifazi a 3’ minuti dalla fine. Davvero monumentale la prestazione di tutto il pack biancoceleste, che ha saputo tenere testa alla performante mischia veronese mettendola più volte in difficoltà con il suo grande agonismo. Ancora una grande prestazione anche della linea veloce laziale, che ha dimostrato ancora una volta di avere, per estro e propensione all’attacco, qualcosa in più rispetto a tante squadre di questo campionato.

I ragazzi sono stati straordinari non solo oggi ma in tutte le ultime quattro partite” ha dichiarato un’entusiasta presidente Alfredo Biagini “Oggi tutti sono scesi in campo con un cuore ed un’intensità incredibile, che gli ha permesso di arrivare a quello che è un risultato eccezionale. Devo dire che tutto sommato sul campo al termine della stagione regolare avremmo ottenuto 36 punti totali, dunque credo che ci siamo guadagnati questa salvezza non una  ma due volte. Un grande plauso da parte mia va anche a Daniele Montella, Simone D’Annunzio, Massimo Pasqualetti, Massimo Miressi ed Ada Lombardi e alla grande collaborazione di Cesare Marrucci, Alejandro Villalon, Valerio Bernabò, Massimo Gallo e Jacopo Giangrande che ha permesso tutto questo”.

“La vittoria di oggi arriva al termine di un rush finale di stagione a dir poco straordinario e di questo non posso che dir grazie ai ragazzi” ha dichiarato Daniele Montella “Quest’impresa è stata compiuta non solo da grandi giocatori, ma anche e soprattutto da grandi uomini che hanno dimostrato sul campo di meritare questa categoria. Tutto questo non solo ci ha consentito di rimanere nel massimo campionato italiano, ma ci ha permesso di rafforzare ulteriormente quello che è il senso di appartenenza a questa squadra. E’ veramente indescrivibile provare l’emozione di vedere tutte le persone che ci sono venute a sostenere da Roma fin qui e non possiamo che dirgli grazie”.

 

SS LAZIO RUGBY

Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara