News e risultati della Polisportiva - Lazio Nuoto, Pallanuoto e Tuffi

Pallanuoto - Cuore Lazio: battuta Trieste

Il graffio decisivo del capitano, la palla recuperata nel finale da Vitale la rimonta e la contro-rimonta. Tutto in 32 minuti. La Lazio non si smentisce mai e regala ancora una volta emozioni allo stato puro al Foro Italico. I biancocelesti hanno vinto 11-10 contro Trieste nell'8^ giornata di serie A1. Claudio Sebastianutti in panchina ha ottenuto le risposte che voleva dai suoi ragazzi che hanno dominato la prima parte dell'incontro con Cannella a tratti straripante e hanno sofferto maledettamente nella seconda parte trovandosi sul -2 ad inizio ultimo quarto. Ma quando il gioco si fa duro, il cuore della Lazio, quello dei "veterani", inizia a battere più forte. I padroni di casa riprendono a pressare forte, Leporale e Narciso lavorano bene al centro, ma a mettere il braccio fuori dall'acqua ci pensano Maddaluno e Giorgi (una tripletta a testa) impattando il risultato. Poi è il graffio di Capitan Federico Colosimo a dare la stoccata vincente fino alla palla decisiva recuperata da Vitale. La Lazio conquista così la terza vittoria in campionato (sempre al Foro) e scavalca proprio Trieste in classifica salendo a dieci punti. Sabato prossimo si ritorna al Foro: alle 15 contro lo Sport Management.

Claudio Sebastianutti ha guidato la squadra dalla panchina con la febbre, ma a parlare è il vice-allenatore della Lazio Nuoto, Daniele Cianfriglia che lo ha supportato in tutta la settimana: "I ragazzi sono stati bravissimi. Abbiamo tenuto il ritmo altissimo mettendo in difficoltà Trieste. Siamo orgogliosi del lavoro fatto. A volte perdiamo la lucidità, ma il nostro merito è stato quello di tornare subito in partita. Quest'alternanza di emozioni è gestita bene dai giocatori. Sono stati tre punti fondamentali. Vincere era necessario. Ora affronteremo le prossime partite con il massimo impegno e con grande serenità".

Il giocatore della Lazio Nuoto Daniele Giorgi: "Non è la prima volta che ci capita di essere rimontati. Il merito della mia tripletta è di tutta la squadra. Dovevamo mettere al sicuro il risultato un po' prima, ma evidentemente ci piace soffrire. Dovevamo gestire meglio la partita nel terzo tempo. Importante vincere le partite in casa".

Il giocatore della Lazio Nuoto Giacomo Cannella: "I laziali sono abituati a soffrire. E' stato grande Vitale a recuperare quella palla all'ultimo. Ci siamo guardati negli occhi a fine terzo tempo e ci siamo detti che non potevamo perdere questa partita. Abbiamo la capacità di dare tutto nel mondo opportuno. E' più bello vincere così".

LA LAZIO IN TV - Grazie alla Lazio Calcio, la partita tra Lazio Nuoto e Trieste sarà trasmessa su LazioStyle (canale 233 del bouquet di Sky), lunedì 3 dicembre alle 21 e venerdì 7 dicembre alle 19.

 

IL TABELLINO

SS LAZIO NUOTO-PALLANUOTO TRIESTE 11-10

SS LAZIO NUOTO: Correggia, Ferrante, Colosimo 1, Sebastiani, Vitale 1, Antonucci 1, D. Gio 3, Cannella 2, Leporale, Narciso, Maddaluno 3, Marini, Garofalo. All. Sebastianutti 

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 1, Petronio 3, Ferreccio, A. Gio, Panerai 1, Gogov 3, Turkovic, Vico 2, Mezzarobba, Spadoni, Rocchi, Persegatti. All. Bettini 

Arbitri: Castagnola e Savarese 

Parziali 3-1, 3-2, 1-4, 4-3 
Uscito per limite di falli Podgornik (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lazio 4/8 e Trieste 3/6. Spettatori 400 circa

 

SS LAZIO NUOTO

Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara