News e risultati della Polisportiva - Lazio Nuoto, Pallanuoto e Tuffi

Pallanuoto - Lazio sconfitta a Brescia: sarà playout

I biancocelesti ci provano per tre tempi, vincono perfino il terzo parziale, ma poi la forza del Brescia viene fuori e finisce 15-9. La permanenza in A1 della Lazio passerà per i playout. Sebastianutti: "Affronteremo lo spareggio senza paura e a testa alta". Di Rocco: "Un peccato disputare i playout ma siamo ottimisti"

La Lazio Nuoto ha provato ad accontentare il suo mister facendo credere per tre tempi che il "miracolo" sportivo fosse possibile arrendendosi come prevedibile al Brescia, ma solo nel finale. Nella piscina di Mompiano la partita valevole per la 25^ di A1 finisce 15-9 per i padroni di casa. I biancocelesti, però, hanno dato del filo da torcere ai ragazzi di Bovo rispondendo colpo su colpo per tre tempi. La prima metà della gara è spettacolare con il Brescia che va all'intervallo lungo in vantaggio 8-6. In particolare per la Lazio da segnalare la prestazione di Luca di Rocco che terminerà la gara con una tripletta, ma è tutta la squadra ad offrire segnali confortanti. Le aquile vincono addirittura il terzo parziale per 2-1 (9-8 per il Brescia il totale) con i gol di Gianni e Leporale, in mezzo la rete di Guerrato. Sul più bello, però, il Brescia dilaga e condanna la Lazio a giocarsi i playout nell'ultimo week-end di maggio a Siracusa contro il Torino. Sabato 19 alle 15, invece, il saluto al Foro Italico contro Trieste.

Il tecnico della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: "E' la risposta che volevo, siamo pronti per affrontare i playout. I ragazzi ci stanno di testa, abbiamo sfiorato il miracolo. Poi è subentrata la stanchezza per la trasferta e l'impegno infrasettimanale. Sono convinto della forza della mia squadra, affronteremo il playout senza paura e a testa alta".

Il giocatore della Lazio Nuoto Luca Di Rocco: "Ci abbiamo provato, nel quarto tempo eravamo sotto di appena un gol e abbiamo sperato nel miracolo. Purtroppo però il Brescia ha avuto quel guizzo finale decisivo per ottenere il risultato. Felice per la tripletta, soprattutto perché realizzata in una piscina così prestigiosa, ma l'unica cosa che ho in mente adesso è il playout. Anche quest'anno giocheremo contro il Torino e vogliamo confermarci la loro bestia nera. Arriviamo a questo spareggio dopo aver conquistato pochi punti nel girone di ritorno, ma abbiamo sempre disputato buone partite. Avremmo voluto salvarci prima, ma siamo ottimisti".

AN BRESCIA-SS LAZIO NUOTO 15-9 
AN BRESCIA: Del Lungo, Guerrato 2, Presciutti 1, Manzi 1, Paskovic 1, Rizzo 1, Muslim 2, Nora 3, Presciutti 1, Guidi, Janovic 1, Vukcevic 2, Morretti. All. Bovo 
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Tulli, Colosimo, Spione 2, Gianni 2, Di Rocco 3, Giorgi, Cannella 1, Leporale 1, Vitale, Maddaluno, Ferrante, Mariani. All. Sebastianutti 
Arbitri: Dantoni e Zedda 
Parziali 4-3, 4-3, 1-2, 6-1 
Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: AN Brescia 6/8, SS Lazio Nuoto 2/6. AN Brescia schiera titolare in porta Morretti. Spettatori 150 circa.

 

SS LAZIO NUOTO

Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara