Financial Fair Play

Il City ricorre al Tas contro il deferimento per irregolarità finanziarie

Il Manchester City gioca d’anticipo: i campioni d’Inghilterra si sono appellati al Tas contro il deferimento alla Camera giudicante Uefa per possibili violazioni del Fair play finanziario. Ad annunciarlo è lo stesso Tribunale di Losanna, che a breve dovrà pronunciarsi anche sulla sanzione inflitta al Milan per il triennio 2014-17. Il City, tra le sanzioni possibili, rischia l’esclusione dalla Champions League 2020-21, ma nega di aver commesso irregolarità finanziarie. Rivolgersi al Tas prima ancora della sentenza, in ogni caso, rappresenta un salto di qualità nei rapporti tra club e Uefa, potenzialmente in grado di dare uno scossone all’impianto del Fair play come lo conosciamo oggi.
La Gazzetta dello Sport



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara