Financial Fair Play

DEBITI E SALDI – Il Milan davanti la Camera giudicante della Uefa

Non bastassero i problemi di formazione, il Milan stamattina è tornato davanti la Camera giudicante dell’Uefa, che a giugno lo aveva punito con l’esclusione per un anno dalle Coppe, sanzione che poi il Tas annullò ordinando una «pena proporzionata». Come scrive la Gazzetta dello Sport, la sanzione per i rossoneri non  è stata emessa oggi ma dovrebbe arrivare a dicembre. L'incontro è durato circa due ore, a guidare la delegazione meneghina  il presidente Scaroni; per il fondo Elliott Gordon Singer,  responsabile dell’ufficio di Londra della Elliott Management. Al centro della disputa legale-economica le violazioni del fair play finanziario (2014-2017), con il Milan passato due volte di mano. “Non sappiamo ancora le tempistiche - ha raccontato a Sky Sport  Scaroni- mi auguro solo in tempi brevi. Singer? La sua presenza è sempre forte e significativa”. L'ipotesi più probabile è quella di una multa salata con una serie di apletti per il mercato. Non resta che aspettare.  
 



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara