Financial Fair Play

Inter e la tagliola del Fair Play: entro giugno servono 30 milioni, parte Perisic?

L’Inter ha due missioni urgenti: vendere per rientrare nei parametri del fair play finanziario e mettere sotto contratto il nuovo allenatore. Il direttore sportivo Piero Ausilio è a Londra proprio per cercare di portare soldi nelle casse nerazzurre. Il club deve mettere a bilancio entro la fine di giugno 30 milioni. La strada poteva essere quella delle cessioni di Jovetic al Siviglia per 14 milioni e di Ranocchia all’Hull City per poco meno di 10. Sono introiti indispensabili per l’Inter. In base agli accordi con l’Uefa il bilancio di quest’anno va chiuso in pareggio. In caso di sforamento le pene variano: da una semplice multa, al blocco del mercato, fino all’esclusione dalle coppe, possibilità piuttosto remota. Il Siviglia però ha già fatto sapere che ha problemi a riscattare Jovetic, soprattutto per l’alto ingaggio. L’Hull City è appena retrocesso in Championship (la serie B inglese) e senza i soldi della Premier League non può investire su Ranocchia. E allora l’Inter sta cercando di capire se gli interessamenti per Perisic sono traducibili in offerte concrete: in corsa Chelsea, Manchester United e Psg. I nerazzurri non sono disposti a trattare l’esterno per meno di 45 milioni. L’uscita del croato metterebbe in ordine il bilancio, a livello tecnico sarebbe però una perdita pesante. A mandare in tilt i conti sono state le spese dell’estate scorsa. Il sito calciomercato.com ha pubblicato un documento sull’acquisto di Gabigol, un’operazione da circa 65 milioni: 29,5 milioni di cartellino, 6 milioni lordi d’ingaggio per 5 anni e 4 milioni di commissione per l’intermediario Giuliano Bertolucci. Le commissioni sono ormai fuori controllo e qualche giorno fa la Fifa ha aperto un’inchiesta sul passaggio di Pogba dalla Juve al Manchester United, operazione per cui a Mino Raiola sono andati 49 milioni. L’Inter ha fretta di risolvere anche il capitolo allenatore: «Tutte le strade sono aperte» ha detto Steven Zhang in un’intervista a Cnbc . Un ultimo disperato tentativo per Conte si farà, Spalletti resta però il favorito. Più difficili le altre piste, ma pochi giorni dopo la chiusura del campionato i nerazzurri annunceranno il nuovo allenatore. E ieri l’Inter ha voluto fare gli auguri a Massimo Moratti che compiva 72 anni, dedicandogli una fotogallery sul sito ufficiale del club in cui spicca la foto dopo il triplete del 2010 .

Il Corriere della Sera; G. De Carolis



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara