A Roma solo la Lazio

Tare a Madrid incontra Mendes per chiudere le cessioni di Neto e Jordao

Tare a Madrid incontra Mendes per chiudere le cessioni di Neto e Jordao

Mentre la Lazio festeggiava la Coppa Italia in Campidoglio il suo ds, Igli Tare, era al lavoro per completare la formazione da regalare a Simone Inzaghi in vista del ritiro che partirà domani ad Auronzo di Cadore. L'uomo mercato di Lotito  in particolare si troverebbe a Madrid, nella capitale spagnola nei giorni scorsi avrebbe incontrato Jorge Mendes, uno dei Signori del calciomercato col quale il dirigente starebbe definendo il pssaggio al Benfica dei due portoghesi Pedro Neto (2000) e Bruno Jordao (1998). Arrivati entrambi dallo Sporting Braga per una cifra superiore ai 20 milioni, entrambi sarebbero destinati a giocare nella prima squadra della capitale lusitana. La trattativa, iniziata già da qualche mese, in realtà nell'ultimo periodo ha subito uno stop inatteso, soprattutto alla luce delle affermazioni di Tare che solo due settimane fa confermava l'affare e il possibile buon esito dello stesso. Se la transazione avesse il lieto fine per le casse della Lazio sarebbe ossigeno puro, magari da investire subito per un altro centrocampista – soprattutto se Berisha e Badelj lascessero la Città Eterna – oppure per un altro difensore centrale atto a sostituire Radu, ormai costretto al passo d'addio come testimonia anche la sua assenza ieri in Aula Giulio Cesare.



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara