A Roma solo la Lazio

Tare: “Io al Milan? Sono fasi da gestire bene ma sono in un grande club, conta il presente”

Tare: “Io al Milan? Sono fasi da gestire bene ma sono in un grande club, conta il presente”

"Io accostato al Milan? Questo fa parte della nostra professione, dobbiamo mantenere il giusto equilibrio. Sono cose positive ma devono essere gestite bene. Quello che è importante è che sono in un grande club come la Lazio e in un ambiente molto familiare, ciò è fondamentale per avere risultati positivi". Così Igli Tare intercettato ieri da Top Channel sulla possibilità di lasciare la Lazio. “"Non è il mio desiderio quello di guardare avanti e prevedere il futuro, ciò che conta è il momento attuale, essere felici e sentirsi bene. Per avere successo nel mio campo è importante avere il giusto entusiasmo ed essere circondato da un ambiente positivo – ha aggiunto il ds biancoceleste - Questa è una delle cose principali per fare bene. Per quanto riguarda il domani, non posso prevederlo, lo chiamo Lazio, un grande club. Dal momento che sono un professionista, tutto può succedere nel nostro mondo". L'ex attaccante albanese si è quindi soffermato sul rinnovo di Inzaghi. "Non è stato un problema convincerlo o meno. È una questione di rapporto, prospettive che possono essere offerte all'allenatore. Inzaghi è uno dei personaggi che hanno scritto la storia della Lazio, sono venti anni che è legato a questo club – ha sottolineato il braccio destro di Lotito - Da un lato è stato semplice trattenerlo, dall'altro doveva essere convinto del progetto che il club sta mettendo in atto e doveva analizzare questo aspetto. Dopo un periodo di riflessione di quasi due settimane, siamo riusciti a concretizzare il rinnovo del contratto per le prossime due stagioni. Credo che il suo ciclo con la Lazio non sia ancora chiuso".



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara