A Roma solo la Lazio

DELITTO E CASTIGO - Torna la quiete dopo la tempesta: Felipe Anderson verso il reintegro

DELITTO E CASTIGO  - Torna la quiete dopo la tempesta: Felipe Anderson verso il reintegro

E’ sicuramente il momento più buio da quanto Simone Inzaghi è l’allenatore della Lazio. Con il 4-1 di Napoli sono arrivate a tre le sconfitte consecutive per i biancocelesti. Inzaghi conosce i suoi ragazzi ed è perfettamente cosciente che per poter superare questo momento serve compattezza ed unità di intenti. A tal riguardo sembrerebbe arrivare una nota lieta della situazione Anderson: come si legge dal Corriere dello sport, il talento brasiliano sembra aver capito i propri sbagli, facendo sì che il caso Felipe sia destinato a rientrare. Non si conoscono ancora i tempi dell’ufficiale reintegro del ragazzo di Brasilia, manca ancora un tassello fondamentale per chiudere definitivamente tale questione: il chiarimento conclusivo tra il tecnico ed il ragazzo. I segnali comunque da Formello sono confortanti e positivi, lasciando intendere una soluzione positiva del caso al più presto possibile. Magari già dalla partita di giovedì sera in Europa League contro l’FCSB oppure direttamente in campionato contro il Verona. La Lazio attende Felipe, Inzaghi attende Felipe; prima di riammetterlo in squadra però, l’allenatore vuole testare il suo stato d’animo, vuole capire se realmente ha compreso gli errori commessi; solo così il numero 10 potrà tornare a disposizione e aiutare Immobile e compagni. Le sconfitte cominciano ad essere tante ma tutto è ancora alla portata della Lazio: serve anche il miglior Felipe Anderson per tornare a vincere.

 

MQ



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara